Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Vai al contenuto

2

L'amore è quella melodia di sottofondo, che riesce a dare quella spinta al nostro cuore nell'aprirsi, nel confrontarsi e nell'ascoltare la persona che abbiamo davanti.

L'amore è quella melodia di sottofondo.

Risvegliarsi la mattina pensando a lei, pensando al suo profumo, pensando alle sue dolci labbra, pensando che riesce a riempire la vita, dando quel tono di colore.

L'amore è quella melodia di sottofondo.

Che ci accompagna lungo il tragitto della nostra vita, che ci da forza perchè ci fa sentire meno soli. Ci conforta nei momenti più deboli, incoraggiandoci a non mollare mai.

L'amore è quella melodia di sottofondo.

Che suona e risuona sempre, non si ferma mai, crea quel caos in testa piacevole. Impariamo ad ascoltarla, perchè non è facile ascoltare questo amore, bisogna saperlo ascoltare ed amare, solo così diventa melodia e non rumore.

L'amore è quella melodia di sottofondo.

Che fa riflettere, apre la mente, a volte riesce a metterci a confronto con noi stessi, impariamo cosa vuol dire confrontarsi con l'altro sesso. E' una melodia che fa risuonare in noi cosa vuol dire rispettare, in base a ciò che abbiamo subito. E' una melodia che ci portiamo dietro lungo tutto la nostra vita.

L'amore è quella melodia di sottofondo.

La gioia, il godersi l'attimo, l'euforia di un determinato momento, è il correre per raggiungere un luogo, è il prepararsi di fretta per una serata fuori, è l'aspettare sotto casa, è il cantare una canzone a squarciagola in macchina. La felicità.

L'amore è quella melodia di sottofondo.

Che non finisce mai, come la speranza, il desiderio di riuscire ad avere una vita diversa, una vita piena di emozioni, una vita ricca di ciò che ci piace, una vita piena di Lei.

L'amore è quella melodia di sottofondo.

Esatto, proprio così, è quel sottofondo che ci fa danzare lungo il nostro tragitto, mano nella mano con quella persona che custodiamo all'interno del nostro cuore. E' quella melodia che ci fa capire di essere vivi, è quell'amore che ci fa rendere conto di quanto siamo speciali, è quel sottofondo che ci piace così, perchè qualsiasi luogo o circostanza, quello che lo rende bello è grazie alla persona che abbiamo sempre vicino.

L'amore è quella melodia di sottofondo.

DomenickStyle

Uno dei miei difetti: Osservare. Perchè dico così? Perchè spesso noto intorno a me relazioni finte. Ovviamente tutti hanno la libertà di viversi la propria relazione come meglio crede, ma il rispetto? In amore il rispetto è sacrosanto.

Si tende sempre a giustificare, cercando di puntare il dito altrove, ma nessuno riesce mai a passare la mano sulla coscienza. Le violenze che avvengono non sempre la colpa è solo di chi ha commesso l'azione, ma spesso si è anche complici di questo male.

Amore e Rispetto per me camminano sulla stessa strada, mano nella mano, uniti con lo stesso vincolo. L'uomo deve rispettare la donna, con le proprie libertà e i propri pensieri e viceversa. Se non c'è questo equilibrio significa che non stiamo parlando di amore, ma di situazioni passeggere.

Il limite che divide l'ossessione, la possessione, la gelosia, l'egoismo sono dei muri davvero sottilissimi. Talmente sottili che spesso vengono confusi, andando a scavalcare tutti questi mondi e giustificando tipicamente con: lo faccio per amore.

Questo vuol dire mancare di rispetto in amore. Quando mettiamo in atto una qualsiasi forma egoistica, come tra quelle che ho elencato prima, stiamo andando a vincolare la libertà della persona che diciamo di amare. Si fa del male chi agisce in questo modo, anche se non ci sembra, l'essere coscenti che l'amore è unilaterale, significa vivere una realtà brutta. E peggio ancora, chi non mette in pratica questo ragionamento e accetta di vivere una relazione di disparità, è semplicemente complice del proprio male. E' quel silenzio che condanna.

Spesso tutto questo avviene inconsapevolmente, e anche questa è una delle tante giustificazioni. Manca l'informazione, manca il prendere coscienza della realtà, manca il volersi bene prima di intraprendere qualsiasi rapporto sociale. E' un "lavoro" che deve avvenire con noi stessi dalla giovane età, confrontandosi, ma sopratutto avendo al proprio fianco una guida.

E' qui il problema: la mancanza di una guida. La mancanza di un genitore amico per esprimere i propri pensieri. La mancanza di una figura seria, matura, con cui confrontarsi e che sappia darci insegnamenti. Non manipolare, ma insegnare mantenendo integra la propria libertà.

Quando una pianta cresce, non puoi cambiare la sua struttura di base. Se è cresciuta storta, e si è concretizzata in quel modo, non puoi farci più niente. Le piante vanno curate dalla nascita, giorno dopo giorno. La mancanza di attenzioni, l'isolare, l'egoismo che investe la stragrande maggioranza delle persone, porta a far crescere una nuova generazione debole, insicura e facilmente manipolabile.

Amore è Rispetto, altrimenti chiamiamolo in un altro modo.

🙂

DomenickStyle

Tolleranza

Una delle componenti più importanti in una coppia è la Tolleranza. In ognuno di noi varia, ed è diverso a seconda delle personalità, varia sugli aspetti, sul carattere, sulle abitudini, varia su tante cose ma non conta tanto sui fattori che rende distinguibile la tolleranza da persona a persona, ma sul fatto che senza essa difficilmente una coppia vivrebbe solo di amore e passione. Sono sempre le cose invisibili, banali, che fanno la differenza sostanziale, perchè quando parliamo di tolleranza stiamo parlando di un mondo immenso senza rendercene conto, non è una cosa fine a se ma alle spalle c'è un mondo che parte dalla base della persona. Esattamente così, per avere tolleranza non basta semplicemente dire si, oppure accettare a prescindere qualsiasi cosa o accondiscendere a ogni desiderio della persona amata, ma parliamo di usare in maniera del tutto naturale i modi garbati dosati in giusta misura al momento esatto, e li che esce fuori l'educazione base trasmessa dai genitori, dalla famiglia e dalla propria maturità. Perchè ho voluto parlare di questa cosa? Perchè trovo che spesso questo argomento viene dato per scontato, o addirittura non viene per niente considerato, arrivando a sentire problemi di persone che non riescono ad essere accettate, di coppie che arrivano a commettere atti violenti, e spesso si tende a puntare sempre il dito altrove e mai analizzare il fatto com'è. La tolleranza è esattamente quel limite che a prescindere dai pensieri, opinioni, idee varie non va a danneggiare, ma stiamo parlando comunque di una situazione che nel momento in cui scatta dovrebbero essere visti come dei campanelli che suonano per avvertire. Perchè spesso, come ho detto su, sono le cose che non si danno considerazione a essere dannose, in una coppia se non si riesce a tollerare una determinata cosa, e lo si nota dalla reazione, significa che qualcosa si è già rotto nel rapporto, non che si deve rompere ma che è già avvenuto, perchè una coppia sana è quando nel bene e nel male si riesce a condividere qualsiasi tipo di emozioni rimanendo immuni dai fattori esterni, affrontando la vita di tutti i giorni mano per mano senza mai arrivare a non accettarsi. Spesso basta avere uno sguardo aperto nei confronti di questi dettagli per evitare il peggiorarsi delle situazioni, perchè una persona che tollera significa che sta accettando una situazione in maniera consapevole, ma che però non è compatibile, e non lo potrà mai essere. Ovviamente io sto estremizzando l'argomento per rendere chiaro di quanto possa essere importante tenere cura, anche la cosa più banale, in un rapporto di coppia, che può essere anche di amicizia, perchè pure li stiamo parlando comunque di condivisione di idee quotidiane, il confrontarsi su tanti temi, e il mettere a confronto due o più persone con ognuna diverse vite, diverse situazioni alle spalle e diversi modi di pensare, ma che a volte si possono creare queste situazioni estreme. Insomma con questo non voglio arrivare a dire, che nel momento in cui si presenta la prima difficoltà con un amico, o con la persona che si ama, significa mettersi col pensiero che qualcosa non funziona più, perchè voglio evidenziare sempre, che in una coppia fa bene il confrontarsi, il discutere, il comunicare, perchè così facendo rimane viva la coppia come il sentimento dell'amore puro. Ma quando accadono avvenimenti fuori dal normale, che lasciano capire la reale sofferenza della persona, significa che qualcosa è già venuto meno da tempo, e come ho sempre detto in altri argomenti presenti sul blog, non solo nei casi dove la situazione è tesa o brutta, ma anche nel bene, viene sempre e comunque prima la nostra persona, poi il rapporto che abbiamo davanti, che parliamod i amicizia o generalmente questo argomento avviene in una coppia, quindi la persona che amiamo. Se avvengono episodi di litigi forti, la non tolleranza in qualcosa anche di banale, o discussioni accese, dove si usano termini estremi e volgari, che spesso non è il naturale della persona, significa che è il caso di correre ai ripari, mettendo in chiaro subito il quadro generale della situazione, parlando di rispetto e coppia. Come ho detto nell'articolo "amarsi" dove ho messo in evidenza il fatto di risaltare, o meglio a prescindere da tutto ciò che ci circonda, migliorare il nostro ego sempre rimanendo con i piedi a terra, sopratutto in questo caso entra in funziona appunto il fatto di doversi guardare bene noi stessi, perchè una persona che non tollera qualsiasi cosa di noi significa che è una persona dannosa alla nostra personalità, e in amore come amicizia, non esistono sacrifici ma si parla di condivisione, supporto, passione, amore appunto. Ovviamente non è una cosa facile da affrontare, anche se a parole sembra banale, ma una persona che nel corso del tempo riesce a maturare mettendo in chiaro le idee come ho detto qui, principalmente su se stesso, per poi guardare ciò che circonda con occhi realisti, davanti a qualsiasi difficoltà che la vita propone, ovviamente si reagisce in maniera forte, o almeno si pondera bene le decisioni consapevoli di quello che si dice e di ciò che si vuole per se stessi, o se si tratta di una relazione, semplicemente alla coppia. Ma al di fuori di questo aspetto un po' scuro della tolleranza, c'è anche da vedere quanto possa essere carino, dolce, il fatto di riuscire a tollerare, senza subire nessun danno, qualsiasi cosa col sorriso, e amando la persona che si ha vicino. Ci sono tantissimi casi bellissimi e da ammirare, di coppie in cui accadono vicende brutte che colpiscono uno dei due componenti della coppia, parliamo di mali incurabili, o sfortune varie che lasciano danni permanenti o semi permanenti alla persona, insomma come tante altre cose che non riguardano la coppia in se ma i singoli, ma che per amore non si molla mai, perchè quando si ama veramente non ci sono barriere, ne indecisioni. Tolleranza è una cosa bella, perchè è sinonimo di rispetto dicevo all'inizio, ed è esattamente così, ed avviene senza rendercene conto, come quando usciamo con la persona che amiamo e si domanda a vicenda: dove andiamo? cosa facciamo? e la risposta è unica: quello che vuoi tu amore. Stiamo parlando di tolleranza, perchè a prescindere da ciò che si vuole, si rispetta le esigenze della persona amata, perchè qualsiasi sia la sua scelta non scalfisce se stessi, anzi fa stare meglio se all'altro lato la scelta porta beneficio. Parliamo di una tolleranza positiva, come il fatto di ascoltare chi si ama che sta passando un periodo di stress, o un periodo brutto in generale, e se pure la cosa non vi riguardi affatto, quella spalla è sempre a disposizione per chi si ama, perchè sapete che se nel caso i ruoli si invertissero, farebbe la stessa cosa con voi. Insomma la tolleranza è una cosa fondamentale in una coppia, perchè a volte far passare qualcosa, accettare qualcosa, della persona che si ama, sapendo che a voi personalmente, al di fuori delle idee o ciò che si vuole al momento, è tutto un favorire il vivere sereno della coppia. E' un po come un boomerang, lo lanciate in una direzione ma sapete che prima o poi ritornerà indietro, in base alle azioni che fate porta solo a favorire il venire di cose buone a voi stessi ma sopratutto alla coppia.

Domenick Style

< Clicca qui se vuoi ritornare alla pagina precedente

GALLERIA


SEGUITEMI CON GLI AGGIORNAMENTI CHE PUBBLICO NEL CORSO DEL TEMPO E CHE CONDIVIDERO' SUI DIVERSI SOCIAL, TUTTI I RIFERIMENTI LI TROVI NELLA PAGINA QUI SOTTO. A PRESTO!!

 

> CONTATTI <

Domenick Style


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.