Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Vai al contenuto

Sigarette

Sigarette

 

Le Sigarette, questo è la condanna dell'intera umanità. Non c'è da riderci e scherzare su questo tema, purtroppo per il gusto di farsi accettare nel gruppo, o del semplice fatto di sfocare rabbia, ansia e qualsiasi forma di sentimento positivo e negativo, accendiamo la sigaretta, questa semplice sigaretta che può avere diverse forme e alternative (non voglio entrare nello specifico, ma qui parlo semplicemente di tabacco ovviamente, non dell'elettronica o altre cose al di fuori del tabacco) che provoca dei danni, spesso irreversibili al nostro organismo. Ogni sigaretta che fumiamo ha lo stesso effetto che fa il fuoco mentre brucia un pezzo di carta, che si completa facendo rimanere solo cenere, ed è ciò che accade a noi. E' un argomento molto caldo, perchè accomuna tutte le generazioni, dalle più giovani a quelle più anziane. Non voglio buttar giù numeri ne cercare di mettere in evidenza ciò che può causare il fumo che ingeriamo, ma vorrei far scendere con i piedi a terra tutte queste generazioni, che spesso fumano e ne abusano anche, senza rendersi conto del danno che si stanno procurando, per il semplice fatto che l'amico o l'amica del gruppo si è accesa quella sigaretta, dando come semplice spiegazione, e da un lato "incolpando", la moda e le tendenze, come le innumerevoli occasioni che possono capitare nel quotidiano, dove spesso e volentieri questo fenomeno si abbina la sera con l'alcool (altro fenomeno molto pericoloso).

Voglio elencarvi sotto le sostanze tossiche al nostro corpo, che portano a conseguenze gravi, nel momento in cui si accende una sigaretta e la fumiamo:

(Elenco preso da Wikipedia a questo Link, ringrazio questa fantastica comunità, che hanno messo a disposizione questo bellissimo sistema utile a tutti.)

  • catrame
  • composti organici volatili (VOC), tra cui il cancerogeno benzene;
  • idrocarburi policiclici aromatici (IPA), provenienti dalla combustione sia della carta sia del tabacco;
  • particolato, e principalmente
  • particolato carbonioso, anch'essi derivanti dalla combustione incompleta;
  • nicotina, contenuta nelle foglie della pianta del tabacco e volatilizzata col calore;
  • monossido di carbonio, prodotto dalla combustione incompleta;
  • sostanze irritanti,
  • in primo luogo le aldeidi (acroleina, acetaldeide), conseguenti ad una combustione incompleta ma a maggior livello d'ossidazione;
  • e a seguire acidi organici carbossilici (acido formico), fenoli (fenolo, cresoli),
  • ammine e ammoniaca,
  • idrocarburi non aromatici di varie tipologie (principalmente alcani C12-C15) che contribuiscono a intaccare lo strato lipidico protettivo di organi e cellule, predisponendo all'aggressione di altri composti;
  • altre sostanze ossidanti.

Ecco queste sono le sostanze tossiche che da loro ne possono derivare altre, e che portano a malattie molto gravi. Tutto ciò non è per fare morale, vorrei solo spingere avanti un messaggio forte, per far rendere conto che la vita merita di essere vissuta, bella o brutta che sia, e che la sigaretta può e si deve mettere da parte e lasciare spazio ad altre cose che sostituiscono e danno maggiore soddisfazioni. La sigaretta è di compagnia, ma la stessa può essere sostituita ad esempio col gioco di carte insieme con un amico, fare una partita a pallone, giocare a un videogame, divertirsi anche da soli a leggere un bel libro, a vedere un film interessante. Insomma non esistono scusanti, è solo questione di abitudini, questo discorso azzarderei ad abbinarlo all'alimentazione, e i problemi che ne possono derivare come l'obesità, che è causato intorno alla questione di abituarsi a ritmi errai, sforando i limiti, o semplicemente abituandosi a mangiare in maniera errata secondo determinati canoni di buona alimentazione, veloce, o non facendo alcuna varietà di alimentazione, e le conseguenze col tempo sono gravi, e la colpa è solamente della cattiva abitudine dovuta da diversi fattori, dal fatto di non aver mai ricevuto una educazione alimentare buona, alle tendenze spinte appunto dalla massa ignara di ciò che può portare. Quindi è ovvio che abituarsi ad avere la sigaretta come compagnia quando si esce soli, oppure trovare conforto in lei nei momenti negativi oppure positivi, porta ad una cattiva abitudine e quindi a una dipendenza che la nostra stessa mente crea, ma che sappiamo benissimo che non serve assolutamente a nulla fumarsi quella sigaretta, perchè non sarà lei a cambiarvi la vita, ma dalla vostra scelta sicuramente inclinate la vita a un buco senza uscita.

La cosa triste è vedere generazioni giovanissimi già abusare di sigarette e fumarle in tutta tranquillità, il più delle volte consapevoli di ciò che stanno facendo e anche molto acculturati sulla materia, ma la causa che spinge questa generazione a buttarsi nell'abuso di sigarette, come altre cose, gira sempre intorno allo stesso discorso delle cattive abitudini, e nel non saper trovare alternative, e quindi accettare questa come se fosse la cosa più ovvia e normale escludendo il resto, o addirittura anche se ci fossero alternative, come la musica o altre forme di intrattenimento, abbinarla semplicemente a esse. Servirebbe la voglia e il coraggio da parte di tutti, non solo le istituzioni presenti sul territorio e le diverse associazioni, di incrementare di più la sensibilizzazione, ma sopratutto dovrebbe essere una cosa che dovrebbe partire dalla società, che tutti noi ne facciamo parte, e cambiare il futuro in meglio.

Spero che questo argomento col tempo sarà al centro delle tante argomentazioni serie che attualmente si parlano nella società, perchè questo è solo uno dei tanti argomenti che tutti conoscono ma pochi sono coloro che realmente ne parlano e prendono iniziativa.

 

Quella sigaretta che vi capita di ritrovarvi per mano, dopo il caffè, tra amici per una chiacchierata o altrove, è la causa di tante malattie nel mondo e mortalità.

Domenick Style

< Clicca qui se vuoi ritornare alla pagina precedente


SEGUITEMI CON GLI AGGIORNAMENTI CHE PUBBLICO NEL CORSO DEL TEMPO E CHE CONDIVIDERO' SUI DIVERSI SOCIAL, TUTTI I RIFERIMENTI LI TROVI NELLA PAGINA QUI SOTTO. A PRESTO!!

 

> CONTATTI <

Domenick Style


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: