Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Vai al contenuto

Dolcezza

Dolcezza

Dolcezza

La Dolcezza viene attribuita in maniera differente da ognuno di noi, e che alla nostra percezione, va a toccare direttamente un punto debole della persona. Non è un'emozione razionale, la dolcezza riguarda strettamente la nostra persona, i modi di fare, le espressioni che usiamo, fino ad arrivare nel profondo della nostra anima. Ed è una cosa che viene trasmessa e percepita di conseguenza in maniera naturale, che può riguarda la sfera sentimentale oppure qualsiasi altro fattore fisiologico e mentale del momento. Infatti parliamo di dolcezza trasmessa ad esempio: da un bambino, oppure la stessa dolcezza che ci trasmettono gli animali, oppure la dolcezza di una coppia di innamorati, insomma viene percepita, e concepita, in maniera differente da ogni soggetto. Ma è l'esistenza in se, che rende unica ed inimitabile questa emozione, che è presente in ogni essere vivente, la dolcezza è un'emozione ed un'espressione di vita.

Spesso chi ha un'autostima bassa, non ha fiducia nelle proprie capacità, e tende a materializzare quelle che sono le semplice e naturali espressioni di vita, fatte di emozioni, che si scaturiscono e si consumano in frazioni di secondi ma che hanno la capacità di incidere sull'umore della persona, facendo cambiare addirittura l'aspetto. Ovviamente quando parliamo di emozione può avere un aspetto negativo, quanto positivo, sulla propria personalità, ma mettendo sotto i riflettori la dolcezza, ovviamente mettiamo in evidenza cioè che trasmette positività. Anche se a volte può essere mascherata da una sensazione negativa, perchè come ho appena finito di dire, questa emozione si differenzia e viene percepita in maniera diversa da ogni singola persona. Quindi può capitare che un qualcosa di dolce può andare a urtare quella sensibilità personale, una mancanza che ci fa male, e allora la reazione è quella di negare l'evidenza, di voltare spalla, di provare rigurgito nei confronti di tale dolcezza. Ma noi qui parliamo dall'aspetto positivo, nello specifico, la dolcezza che viene espressa in coppia, tra due persone che si amano veramente.

Perchè voglio parlare di questa cosa? Per il semplice motivo che questa dolcezza ha non solo la capacità di far scaturire una reazione emotiva nella persona, ma nella coppia diventa un circolo vizioso. E il perno principale di questo fattore è che la stessa dolcezza che diventa motivo di forza, dando un significato, una spinta nel farlo, e un legame importante a tutte quelle effusioni che avvengono nella coppia, le stesse per chi vive nella normalità, o da chi non vive in coppia, tenderebbe a sminuire tutto, eviterebbe tutte quelle smancerie amorose. Dunque la dolcezza si trasforma in forza, come ho appena finito di dire, provate ad immaginare in una coppia, tutti quei segni che trasmettono dolcezza appunto, che possono essere dei semplici sguardi scambiati in modo dolce, il coccolarsi tra le coperte la sera, o al mattino presto, i baci e le carezze scambiati in diversi momenti nell'arco della giornata, insomma tutte cose che se non ci fosse di mezzo quella dolcezza non si avrebbe la spinta, la voglia, di fare determinate cose. L'Amore stesso non avrebbe un significato se non ci fosse qualcosa che lo alimentasse di continuo, ecco appunto la dolcezza ha esattamente questa funzione. 

 Però attenzione, quando parliamo di Amore oppure, di un'emozione che può camminare a braccetto con l'amore, stiamo parlando di sentimenti che nascono in maniera naturale, spontanea, non esiste una logica in Amore. Ma nel momento in cui la logica cerca di prendere controllo delle emozioni, tentando di emularle, stiamo parlando, in questo caso, di una falsa dolcezza. La domanda che potrebbe essere: si, falsa dolcezza, ma una persona che bisogno ha di adottare questi sistemi? Il bisogno ovviamente ci sta, se di mezzo c'è qualcosa di più grande, come l'amore appunto. La dolcezza è quel mezzo con la quale, per logica, catturi l'attenzione su di te, e quanto dareste voi per ottenere la considerazione della persona che desiderate? Ma attenzione, usare la dolcezza per scopi non porta a nulla. Perchè un conto è affezionarsi, o semplicemente far sorridere la persona che ci interessa, un conto invece è amare sinceramente, desiderarsi a vicenda, cercarsi, vivere ogni istante con passione, li si esprime un altro tipo di dolcezza, quella vera, senza scopi, che apre il cuore a tante sensazioni. E' come un attore teatrale che simula una scena di amore o disperazione, può essere bravo e catturare l'attenzione proprio trasmettendo emozioni reali, ma resta comunque una simulazione, la realtà è diversa: è un'onda che ti travolge, ti colpisce in pieno, la reazione è così naturale che non hai tempo per mettere logica alle azioni e conseguenze, parliamo di dolcezza in amore, parliamo di coppia. La conseguenza, dunque, più logica e naturale allo stesso tempo forzando una finta dolcezza, è quello di finire in una monotonia, si rischia di passare a ricevere piacere ad una crisi, perchè come spesso ho detto, l'amore vero è quello fatto da due persone, condividere il tutto e in ogni situazione, non esiste un amore personale, univoco, li parliamo di altro, e questo che sto descrivendo è una delle tante sfumature che in amore hanno una funzione molto importante, perchè come ho detto la dolcezza ha quella funzione di alimentare l'amore, ma se si finge evidentemente qualcosa non sta funzionando, non c'è dialogo, già prima di pensare e agire in questo modo significa che quel amore si è fermato da qualche parte. Sembra banale, ma è una cosa fondamentale questo argomento, e c'è bisogno anche qui di maturità, che spesso la rievoco negli articoli presenti nel blog, perchè quando si presentano questi muri nella coppia, c'è bisogno che ognuno sia capace di agire in modo giusto e per il bene della coppia e di se stessi, senza lasciarsi offuscare dei pensieri negativi, e da altri fattori esterni alla coppia, la maturità consiste proprio nel saper valorizzare la coppia mettendo al centro se stessi e l'amore

Attualmente questa sfera della dolcezza è minacciata, come lo è proprio l'amore, dal modo di porsi in questa vita, sempre più materialista, rendendo i rapporti come strumenti per ricavarne piacere e scopi personali di vario genere, tutti problemi legati all'attuale società. Ma come ho detto, la dolcezza è uno di quei mezzi che alimenta l'amore di coppia, ma cosa alimenta la dolcezza? La dolcezza è strettamente legata alla nostra personalità, quindi l'espressione, il vivere, il dialogare in maniera sincera, il confrontarsi, tutte cose che nella coppia sono essenziali per creare dolcezza ed alimentare l'amore.

Domenick Style

< Clicca qui se vuoi ritornare nella pagina precedente.

Galleria


SEGUITEMI CON GLI AGGIORNAMENTI CHE PUBBLICO NEL CORSO DEL TEMPO E CHE CONDIVIDERO' SUI DIVERSI SOCIAL, TUTTI I RIFERIMENTI LI TROVI NELLA PAGINA QUI SOTTO. A PRESTO!!

 

> CONTATTI <

Domenick Style


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: